FASHION NEWS

50th OF RALPH LAUREN

Lo stilista che ha rivoluzionato in mezzo secolo la storia della moda e dello stile americano.

Ralph Lauren, sabato 08 settembre 2018 ha festeggiato i suoi 50 anni di attività a Central Park con una collezione indimenticabile.

Ralph Lauren si può definire in una parola sola:  rivoluzione.
Il brand vuole portare l’idea di una moda sobria e classica ma al tempo stesso chic aggiungendo colori sgargianti ad uno stile sportivo; dal quale il polo da cui il suo primo logo.

Nel 1967 vi è la primo grande passo per lo stilista, Bloomingdale’s di New York gli propone di vendere la sua primissima linea di cravatte, ma lo stesso designer rifiuta, non vuole sottostare ai termini di condizione imposti dalla fucina newyorchese. Pochi mesi dopo si sono visti i primi prodotti firmati dallo stilista. Un vero traguardo per Ralph.

Questi sono stati i primi passi per il nome Ralph Lauren e il futuro è stato soltanto un successo in ascesa.
1971, crea la sua prima linea femminile. 1972, Lauren rilascia una camicia in cotone a mezza manica disponibile in 24 tonalità di colori differenti. La camicia è diventata la firma ufficiale del suo marchio. Ralph Lauren ha successivamente ampliato il suo marchio includendo la linea Ralph Lauren Purple, ideata per gli abiti di alta sartoria. A seguire le collezioni di arredamento per la casa e le indimenticabili linee di fragranze uomo e donna.

Il marchio Polo attualmente produce abbigliamento per uomo, donna e bambini e le loro vendite restano sempre in vetta. Lauren progetta inoltre per il Team USA le divise olimpioniche. Ulteriori riconoscimenti gli sono stati fatti a seguito della richiesta di costumi di alcuni personaggi del film, ricordiamo ad esempio Il Grande Gatsby.
Tra gli anni ’80 e ’90, si espande aprendo e inaugurando boutique negli Stati Uniti e in molte altre capitali mondiali.
Nel 1992 ricette il premio alla carriera dal Council of Fashion Designer d’America e nel 2010 gli venne conferito la Legion d’Onore, una delle più alte onorificenze francesi istituita da Napoleone Bonaparte nel 1802.

Per i suoi sospirati 50 anni di carriera, attorno a Ralph si sono presentati davvero in tanti, non solo grandi attori come De Niro, Anne Hathaway, Jessica Chastain e Blake Lively, ma anche il regista Steven Spielberg, il cantante Bruce Springsteen, la conduttrice Oprah Winfrey alla ex senatrice Hillary Clinton. Le top model Rosie Huntington, Poppi Delevingne e Lily Aldridge, i grandi stilisti Diane von FurstenbergTommy Hilfiger e Carolina Herrera.

All’interno della Bethesda Terrace di Central Park durante la New York Fashion Week, di fronte ad un parterre costellato di stelle del cinema, della musica e della moda sono andati in scena veri e propri tableau vivant della storia americana. Dalle gang newyorkesi ai pionieri del West, dai nativi ai cowboy, fino agli immancabili collegiali figli del nuovo benessere e del grande sogno: l’evoluzione di una nazione raccontata attraverso la collezione spring summer 2019. Coppole e gilet, pellicce, le grafie messicane e gioielli in argento battuto, blazer con stemmi universitati e bomber con lettere a rilievo, il logo Polo e le maglie a righe colorate.